La pulizia del condizionatore d’aria: i consigli di Balzan Global Service

Mal di gola, torcicollo e raffreddore sono solo alcuni dei sintomi causati dall’abuso di aria condizionata e dalla scorretta pulizia del condizionatore.

Ma l’aria condizionata, utilizzata con accortezza, non è nociva e aiuta a rendere più ospitali gli ambienti, sia che si tratti dell’ufficio, l’auto o la propria abitazione.

Pulizia condizionatore

Indispensabile negli uffici e sempre più ambito anche in casa, il condizionatore è ormai uno strumento prezioso per allietare i mesi più caldi dell’anno.

Ma come utilizzare i condizionatori al meglio senza incorrere in rischi per la salute?

Ecco alcune raccomandazioni per trarre il massimo del beneficio dal freddo artificiale senza rischiare di ammalarsi:

  • la temperatura ideale da impostare oscilla fra i 24 e i 26 gradi, la differenza con quella esterna non deve comunque superare i 7 gradi
  • posizionare i bocchettoni verso l’alto in modo da evitare il getto d’aria diretto sulle persone
  • disattivare il ricircolo dell’aria e favorire il ricambio più volte al giorno aprendo le finestre anche solo per pochi minuti

Per quanto riguarda i luoghi pubblici e i luoghi di lavoro è necessario che i responsabili delle strutture seguano le normative specifiche per tutelare lavoratori e ospiti. Sono quindi essenziali un controllo periodico e una pulizia professionale dei filtri e di tutti i componenti del condizionatore.

pulizia condizionatore

Le operazioni di manutenzione dei sistemi di condizionamento sono molteplici e non sempre eseguibili senza l’intervento di un tecnico specializzato.

Pulizia delle prese d’aria, pulizia delle griglie e pulizia del tubo di scarico, questi solo alcuni degli interventi di cura per un condizionatore che funzioni efficientemente e che duri nel tempo.

Perciò la pulizia regolare da parte di esperti in possesso di strumenti adeguati e prodotti appositi è la soluzione più adatta per:

  • allungare la vita del condizionatore
  • evitare danni alla salute
  • limitare consumi eccessivi di energia

Affidati a Balzan Global Service e contattaci sapremo consigliarti il miglior trattamento di pulizia.

 

 

 

 

La sanificazione e le nuove misure anti-contagio nei luoghi di lavoro

L’emergenza sanitaria ha costretto la maggior parte di noi a restare in casa o comunque a rivoluzionare la propria routine lavorativa. Nello stesso modo le aziende hanno dovuto adottare nuove norme e specifiche procedure di sanificazione per gli uffici e tutti gli ambienti aziendali.

Questo per contenere il più possibile i contatti fisici e limitare, quindi, la diffusione del Coronavirus.

Ma quali sono le novità in materia di norme igieniche e sicurezza in ufficio?

Prima di illustrare i protocolli anti-contagio, è importante fare una premessa: la collaborazione da parte di tutti costituisce la base per mantenere alti gli standard di pulizia e contenere la propagazione del Covid-19.

Ecco quindi un vademecum rivolto a datori e lavoratori per un rientro sicuro sul posto di lavoro, in ambiente sanificato nel rispetto delle direttive.

I responsabili aziendali hanno l’incarico di porre maggior attenzione alla sanificazione degli ambienti e alla salute di chi li frequenta:

-sottoponendo al controllo della temperatura chiunque acceda all’azienda

-rifornendo il personale con prodotti disinfettanti, protezioni idonee e istruendolo sul loro utilizzo corretto

-informando sia l’organico aziendale che i visitatori sulle regole di igiene e distanziamento e predisponendo controlli periodici sul livello di pulizia e salubrità dell’aria

-affidandosi a imprese di pulizia professionali che garantiscano interventi di disinfezione frequenti e nel rispetto dalle normative specifiche, scopri qui tutti i metodi di sanificazione per uffici, applicati da Balzan Global Service

Noi di Balzan Globarl Service sapremo consigliarti le procedure di sanificazione e i prodotti più adatti al tuo ambiente lavorativo. 

A sua volta, tutto il personale aziendale deve osservare alcune accortezze, con lo scopo di salvaguardare il più possibile la salute propria e degli altri:

-restare a casa, informando il datore di lavoro, in caso di sintomi influenzali

-lavarsi spesso le mani e in caso di impossibilità utilizzare soluzioni idroalcoliche

-evitare strette di mano e mantenere una distanza interpersonale di minimo un metro

– evitare il più possibile di toccare occhi, naso e bocca e coprirsi con un fazzoletto in caso di starnuti e tosse

-mantenere ordinata la propria postazione di lavoro e pulirla a fine turno in modo da favorire le operazioni di pulizia più approfondite e mantenere le dovute condizioni igieniche

Per limitare la diffusione di agenti patogeni nocivi è inoltre fondamentale applicare procedure di pulizia specifiche sulle superfici più critiche dei luoghi di lavoro come tastiere, maniglie e sanitari.

Contattaci e richiedi un preventivo per la pulizia e la sanificazione professionale dei tuoi spazi lavorativi.

 

 

Ozono, cloro attivo e perossido d’idrogeno: guida ai metodi di sanificazione

Come abbiamo già visto, gli interventi di sanificazione sono indispensabili a limitare la sopravvivenza e la diffussione dell’infezione COVID-19 (leggi qui l’articolo).

Quindi possiamo definire sanificazione l’insieme di operazioni di pulizia, disinfezione e mantenimento di una buona qualità d’aria.

In questo articolo vi aiuteremo ad orientarvi fra i vari metodi di pulizia. Approfondiremo quelli più utilizzati da Balzan Global Service per sanificare superfici e ambienti di lavoro.

Partendo dalla premessa che l’igiene personale, soprattutto il lavaggio delle mani, costituisca il fondamento della prevenzione, le recenti disposizioni del Ministero della Salute incentivano a sanificare periodicamente locali e postazioni di lavoro. In particolare per gli esercizi commerciali e imprese che non hanno mai interrotto l’attività.

Noi di Balzan Global Service utilizziamo prodotti e apparecchiature conformi alle norme tecniche del Comitato Europeo di Standardizzazione (CEN) e a tutte le disposizioni vigenti. Inoltre facciamo riferimento alle etichette e alle indicazioni della Scheda di Dati di Sicurezza (SDS).

L’efficacia delle sostanze impiegate è valutata e comprovata dal Ministero della Salute con l’obbiettivo di garantire la sicurezza di chi le utilizza, la sanitizzazione degli ambienti e la protezione di chi rientrerà in essi.

Ma quali sono i trattamenti di sanificazione più adatti agli ambienti interni?

Ecco quelli consigliati da noi:

Trattamento mediante ozono

Anche a basse concentrazioni, con elevata umidità, l’ozono generato in situ (sul posto, al momento dell’utilizzo) possiede azione biocida e può sanificare superfici e acqua potabile.

Gli ozonizzaotori vengono adattati in base allo spazio e ai meteriali coinvolti. L’ozono generato mediante essi decade a seconda della concentrazione di utilizzo e della temperatura.

Generalmente il tempo di decadimento necessario a rendere accessibile i locali trattati è di 2 ore.

L’ozono può provocare incedi e gravi lesioni oculari, ecco perché sono fondamentali un’appropriata formazione sull’impiego e un’apposita fornitura di DPI per gli addetti.

Affidati al team esperto di Balzan Global Service, per una sanificazione con ozono del tuo ufficio!

Trattamento mediante cloro attivo

Così come l’ozono, anche il principio attivo del cloro deve essere generato in situ mediante elettrolisi dal cloruro di sodio. La soluzione acquosa di acido ipocloroso può essere utilizzata in forma liquida o nebulizzata ed è scientificamente comprovata la sua efficacia contro un’ampia gamma di virus, come la bronchite infettiva, l’HIV e il virus dell’influenza A.

Il prodotto può causare irritazione cutanea e il principio attivo potrebbere perdere la sua efficacia se utilizzato attraverso metodi diversi dalla produzione in situ. Ecco perché consigliamo sempre di affidarsi a imprese di pulizia con personale preparato e certificato!

Trattamento mediante perossido di idrogeno

Il principio attivo del perossido di idrogeno risulta essere efficace contro numerosi batteri e virus e la sua applicazione avviene via vaporizzazione e/o aerosolizzazione, con una diffusione ambientale di particelle uniforme.

Viene utilizzato soprattutto per sterilizzare dispositivi medici e componenti elettriche grazie alla sua proprietà denaturanti di lieviti, funghi, virus e batteri.

Considerata la classificazione chimica e il metodo di applicazione, il perossido d’idrogeno è riservato agli operatori professionali.

 

Contattaci e richiedici subito un preventivo per un trattamento di sanificazione del tuo locale e dei tuoi uffici.

 

 

 

 

Pulizia e sanificazione: quali sono le differenze?

Dalle prime esperienze di laboratorio è emerso che, in ambienti e temperature favorevoli, il Coronavirus può perdurare sulle superfici inorganiche e percorrere una distanza tramite flussi di aria.

Come pulire, quindi, i luoghi di lavoro e le aree frequentate quotidianamente in modo da renderli ostili alla proliferazione del virus?

Lavarsi spesso le mani, indossare la mascherina e rispettare il distanziamento sociale. Oltre a queste direttive da tutti conosciute, il Ministero della Salute e l’istituto superiore di sanità hanno dichiarato che tutte le aree e i luoghi a rischio di contaminazione richiedono sanificazioni attraverso l’utilizzo di prodotti di uso ospedaliero. Ovvero disinfettanti con base alcol minimo 60% o soluzioni con ipoclorito di sodio massimo 0,5% (es. candeggina). In caso di superfici danneggiabili dall’ipoclorito di sodio si può utilizzare etanolo al 70% o detergenti professionali equivalenti.

Trovate qui tutte le indicazioni per la diluizione e l’utilizzo.

Ma c’è differenza fra pulire e sanificare?

La risposta è sì. La pulizia è la rimozione manuale o meccanica di quello che si può definire “sporco visibile”.

Mentre la sanificazione è l’insieme di operazioni di pulizia mirate a eliminare batteri e agenti contaminanti attraverso l’uso di detergenti chimici. Si considera quindi la pulizia come uno step preliminare e indispensabile all’efficacia della sanificazione.

Non è quindi sufficiente pulire, ma è necessario sanificare e disinfettare a fondo le zone toccate e le aree frequentate maggiormente (come maniglie, interruttori, tavoli, servizi igienici ecc.) e assicurarsi che gli ambienti vengano areati durante e dopo le operazioni di pulizia con prodotti chimici.

Un ambiente sanificato e ben areato riduce la sopravvivenza di virus e microorganismi dannosi alla salute.

Ma è possibile sanificare i locali ad uso lavorativo e/o comune senza l’intervento di un’impresa di pulizie specializzata?

Nel protocollo anti-contagio Covid-19 non si fa riferimento a obblighi di pulizia da parte di aziende esterne specializzate, ma il Ministero della Salute ha indicato modalità e condizioni, secondo le quali svolgere le operazioni di pulizia e sanificazione, per le seguenti situazioni:

  • riapertura di aziende in aree geografiche a maggiore endemia
  • aziende in cui si sono registrati casi sospetti
  • aziende in cui si sono registrati casi positivi accertati

Una pulizia giornaliera così come una sanificazione periodica non professionale comporta equipaggiare tutto il personale di DPI idonei al caso e istruirlo sulle modalità di utilizzo, oltre che di svolgimento in sicurezza delle operazioni. Inoltre è necessario confrontarsi con il Medico Competente per eventuali aggiornamenti sanitari e registrare ogni intervento di pulizia applicato.

Le aziende possono quindi optare per la pulizia fai-da te, ma devono tenere in considerazione le potenziali implicazioni e conseguenze negative. Scegliere un’impresa qualificata e certificata si rivela comunque essere l’alternativa migliore.

Noi di Balzan Global Service garantiamo le appropriate sanificazioni per aree comuni e luoghi di lavoro. Vi consigliamo i prodotti più adatti alla tipologia di ambiente, così come le procedure da seguire per mantenere pulite e sicure le superfici.

Il nostro personale pulisce e sanifica in totale sicurezza, facendo uso di DPI e protezioni monouso. Svolge un’attività di igienizzazione completa e utilizza disinfettanti efficaci a eliminare batteri e agenti patogeni che le pulizie comuni non riescono a rimuovere.

 Affidati a Balzan Global Service per un servizio professionale e certificato di pulizia e sanificazione a Milano e provincia.

Puoi contattarci al +39 02 3544997 – +39 02 3544554 oppure scriverci a info@balzanglobalservice.it

Scopri di più sul nostro sito www.balzanglobalservice.it